MAJORETTES - MPC Superband 83

Vai ai contenuti

Menu principale:

MAJORETTES

CHI SIAMO > ORGANICO > MAJORETTES

Le Majorettes della Banda Musicale di Monte Porzio Catone sono nate e sono state integrate nell'organico dell'Associazione nel 1974 per volontà dell'allora Presidente Ernesto Marcello Latini, su idea dell'indimenticabile Luigi Ricci e grazie al contributo economico del compianto Silvano Giolitti.
L'inserimento nelle file dell'allora Banda Musicale G. Verdi fu graduale ma rapido, tanto da consentire una crescita quantitativa e qualitativa in tempi brevi.
Grazie agli insegnamenti dell'allora maestro Sciarra, le Majorettes hanno appreso i rudimenti musicali necessari ad affinare la tecnica del suono dei tamburi e di altri strumenti a percussione. Di pari passo fu l'acquisizione della dimistichezza necessaria per l'uso del twirling, che consentì in tutte le esibizioni di arricchiere l'immagine coreografica delle ragazze e di tutto il complesso.
La svolta evolutiva del gruppo avvenne però dopo il 1983, quando la Banda assunse l'attuale denominazione e più in particolare dal 1985, anno in cui le Majorettes sono state e tutt'ora sono seguite dalla maestra di danza Roberta Purificato. In questa nuova epoca le Majorettes hanno inserito come strumento per le sfilate il Pom-Pom, accessorio coreografico più colorato e preferito al precedente twirling, mentre durante le esibizioni a fermo e da palco, hanno costruito coreografie articolate sui singoli brani, proprie di un vero corpo di ballo.
Tutt'oggi le Majorettes frequentano la scuola di musica con regolarità per lo studio dei tamburi e delle percussioni, strumenti utilizzati nelle sfilate e concertati dal maestro Guidarelli sui ritmi vivaci della Banda.
Le caratteristiche principali che accomunano tutte le Majorettes della M.P.C. Superband 83 sono il forte spirito di solidarietà ed il forte senso di interazione, elementi indispensabili per la continua e costante crescita del gruppo, che è di per se parte integrante della Superband, al pari dei musicanti.

Torna ai contenuti | Torna al menu